Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Home page
Scopri come vivere al meglio tutto ciò che offre la provincia di Monza e Brianza.

QUESTA PAGINA   stampa questa pagina  Invia ad un amico 
Condividi

Argomenti in evidenza

Le colline di Montevecchia

Il Parco di Montevecchia e della valle del Curone ha una superficie di circa 2400 ettari che comprendono aree di grande interesse ambientale, centri urbani, insediamenti produttivi, aree agricole, monumenti architettonici di valore storico-artistico.

>>>

Newsletter

Monza  |  Oggi, VEN. 25.07 Nubi sparse
SAB. 26.07
Temporale
DOM. 27.07
Nebbia
LUN. 28.07
Temporale
MAR. 29.07
Temporale

Triuggio

 

Triuggio

 

 

A Triuggio, nella frazione Tregasio, si trova l'Oratorio dei SS. Protaso e Gervaso, esempio della fortuna dello stile neoclassico in Brianza, edificato nel 1842 su progetto dell'architetto Nava, collaboratore di Luigi Cagnola. A pianta rotonda e copertura a cupola, abbellito sui lati da nicchie con statue e da timpani triangolari, con facciata a pronao sorretto da sei cariatidi, è una delle opere meglio riuscite del Nava. Sempre a Tregasio si trova Villa Sacro Cuore.
 

 

Nella frazione Rancate, si trova il cinquecentesco Santuario di S. Maria dei Miracoli. Della cappelletta campestre originaria sopravvive l'affresco del 1507 raffigurante la Beata Vergine dei Miracoli, trasportato poi su tela. Decorarono il santuario importanti artisti, quali i fratelli Campi, maestri del Manierismo lombardo, Andrea Appiani, e Bartolomeo Roverio detto Il Genovesino.
 

Nel borgo di Canonica, in località Zuccone, si vede un interessante complesso rurale ottocentesco in stile neogotico annesso a Villa Jacini, edificata nel '600, ma rimaneggiata all'inizio del secolo scorso. Canonica, con la splendida Villa Taverna, costituisce una delle sistemazioni prospettiche più belle della zona. Il nucleo primitivo della villa è un fortilizio tardo cinquecentesco trasformato in palazzo, e rimaneggiato nei secoli, soprattutto nel '700; sul retro vi è un bel giardino all'italiana di stampo cinquecentesco.
 

In località Ponte Albiate, sorsero numerosi opifici tessili, come la Manifattura Caprotti, edificata tra il 1867 e il 1884, e giunta fino ai nostri giorni, nonostante le inevitabili modifiche e aggiunte.

 

Per saperne di più:

Triuggio e le sue frazioni (dal sito del Comune)

 

 

Associazione Pro Loco Triuggio

Via Vittorio Emanuele II 8

Tel. 0362971372